IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Il caso Polanski

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
penny
Piratessa Moderatrice
Piratessa Moderatrice


Numero di messaggi : 2009
Età : 43
Data d'iscrizione : 24.01.08

MessaggioOggetto: Il caso Polanski   Lun Ott 12, 2009 11:58 am

Ultimamente si parla molto della vicenda che coinvolge Roman Polanski.
30 anni fa circa, è stato accusato di stupro ai danni di una ragazzina allora tredicenne, motivo per cui il regista si rifugiò in esilio in Europa per non pagare la pena...
Di recente Polanski è stato fermato in Svizzera e messo agli arresti per l'accusa rimasta in sospeso.
L'opinione pubblica si divide in 2 parti: qualcuno sostiene che è passato molto tempo da allora e che al momento del fatto il regista era turbato da una infanzia difficile (la madre ebrea uccisa nei campi di concentramento) e dall'omicidio della moglie incinta per mano del fanatico Manson.
Altri invece sono del parere che comunque egli debba pagare per l'atto atroce,del resto la legge è uguale per tutti e i 30 anni passati non possono essere una attenuante.

Io generalmente sarei per la seconda ipotesi: mi fa inc....e il pensiero che certi atti restino impuniti. Però c'è da dire la vittima lo ha perdonato dichiarando pubblicamente che tutto sommato non le ha recato un danno così grande...e dunque mi è difficile prendere una posizione...

di solito accade che una donna stuprata non perdoni il suo molestatore che comunque resta impunito dalla legge, in questo caso avviene esattamente il contrario!!
Se la vittima perdona, è giusto che non lo faccia la legge??

_________________

www.isolalatina.it
Tornare in alto Andare in basso
http://www.isolalatina.it
ombroso
Pirata Salsero
Pirata Salsero


Numero di messaggi : 999
Età : 45
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 05.08.09

MessaggioOggetto: Re: Il caso Polanski   Lun Ott 12, 2009 12:02 pm

...anc'io sono dell'idea che un reato resta un reato anche dopo 30 anni.
Che allora lui fosse in una situazione psicologicamente critica, può giustificarLo, ma non assolverlo dall'atto.
Piuttosto che si valuti con criterio obiettivo il modo di farGli scontare la pena....magari impiegandolo in servizi socialmente utili.....
Tornare in alto Andare in basso
piccione
Pirata volante


Numero di messaggi : 547
Età : 43
Data d'iscrizione : 01.02.08

MessaggioOggetto: Re: Il caso Polanski   Lun Ott 12, 2009 12:04 pm

secondo me no...puo' essere che la vittima sia stata deviata dall'opinione pubblica o da fattori esterni alla vicenda. Un simile fatto affinche' non si ripeta deve assolutamente essre punito! Che la vittima l'abbia perdonato e' un altra questione..ma la giustizia deve tutelare i cittadini,e per far questo deve far rispettare la legge.
Tornare in alto Andare in basso
Manx
ADMIN
ADMIN


Numero di messaggi : 2192
Età : 23
Data d'iscrizione : 24.01.08

MessaggioOggetto: Re: Il caso Polanski   Lun Ott 12, 2009 12:34 pm

E' giusto che paghi,con tutte le attenuanti del caso ma deve pagare. La legge italiana mette in conto anche l'eventuale perdono da parte delle vittime o chi per esse... aggiungiamo poi la buona condotta per i 30 anni successivi al fatto (i quali dimostrano che non si tratta certo di un serial stupratore) ...Beh,alla fine siamo governati da personaggi ben più pericolosi di lui... Suspect

_________________
...cada dia me rìo porque sino me muero...
www.isolalatina.it REGOLAMENTO
Tornare in alto Andare in basso
http://laisolalatina.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Il caso Polanski   Oggi a 10:30 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Il caso Polanski
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» In caso di foratura
» Scalzi in Russia
» domanda
» 12 Aprile -martedi - "Un giorno alla NONNOCARB"
» Supposizione circa il buon AirBag...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: OFF TOPIC - Pirati in libera uscita :: La baia del pensiero-
Andare verso: