IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Natale all'isola latina..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Manx
ADMIN
ADMIN


Numero di messaggi : 2192
Età : 23
Data d'iscrizione : 24.01.08

MessaggioOggetto: Re: Natale all'isola latina..   Sab Nov 21, 2009 4:29 pm

Era una notte buia e tempestosa
e me ne stavo,sola soletta,davanti al mio pc
quando fuori dalla finestra udii un tintinnìo
Mi alzai dalla sedia e mi avvicinai per guardare fuori...
...buio pesto...il tintinnio veniva dalla soffitta....
presi coraggio e piano piano mi diressi verso le scale...
salii piano piano,mentre il cuore mi batteva forte
"Cavolo! è proprio dalla soffitta..eppure ero convinta che venisse da fuori!"
nel buio, tra le vecchie cose accatastate, vidi un' Ombra muoversi furtiva...
"Oddio!!un'Ombra anche qui ?!?!"...respirai profondamente
cercai qualcosa per colpirla....
ma trovai nulla che potesse servirmi.
La paura oramai si era impadronita di me e dopo aver chiuso a chiave la porta della soffitta
corsi alla locanda a...cercare aiuto.
Trovai il solito ubriaco che non poteva certo aiutarmi, ma poi entrò..
e si avvicinò con me al vecchio bancone di legno un po' fradicio e tarlato.
Un giovane che non avevo mai visto prima diceva di chiamarsi Ospite e di essere capitato nella locanda per puro caso.
Gli parlai del mio problema e assieme ci dirigemmo...
verso la soffitta...Mi disse di trovarsi nella locanda perchè incuriosito dalla presenza del vecchio gatto Manx.
Difatti sapevamo entrambi che si trovava nel set di :Alice nel paese delle meraviglie...
Però una cosa non torna, quello di Alice era il Vecchio (vecchissimo) gatto Manx o l'affascinante Stregatto?
...ma questo poco importava visto che durante una pausa per solo un penny,gli fu offerto un gustoso Pane_e_Nutella...
Ma il Gigante Buono aveva tanta fame e non poteva stare a guardare l'impietoso pasto del viandante e quindi...
divorò in un solo boccone il Pane e Nutella e rivolto verso l'ospite gli disse : li mortacci c'ho 'na fame Kosmica....
Se la paura t'attanaglia la gola...Diversalsamente la fame te fà venì fuori fiumi di Palabritas
di Fuegolatino.
Dopo essersi rifocillati,ripresero con passo deciso il cammino verso la casa pensando a ciò che li aspettava.
Nel frattempo uno strano Piccione...
fece capolino dal cornicione del palazzo un pò imbarazzato dopo aver Tumbao
con la sua lady salsa
ma ad un tratto si udì un Boboato...
Era Fenice!!!:scoperto il tradimento del Piccione, Fenice non stava più nelle piume, tanto era adirata che..
le scattò un Trillix in testa,aspirò una bella dose di nicosal da una sigaretta ...e scatenò un terremoto...
Incuranti di tutto ciò,arrivarono finalmente a casa e non senza timore aprirono la porta.
Il silenzio tombale fu subito interrotto da un tonfo che fece vibrare anche il quadro dello zio Cornelio Buson...
Nonostante la paura, decisero di entrare.....ahhhhh!!!... un Bandit tentava di aprire la serratura della cassaforte....il quale a causa del buio pesto non si era accorto che era finta.
I due si guardarono,scrollarono le spalle e lasciarono lo scassinatore alle prese con la sua impossibile meta. Salirono le scale e finalemente si trovarono davanti alla porta...

_________________
...cada dia me rìo porque sino me muero...
www.isolalatina.it REGOLAMENTO
Tornare in alto Andare in basso
http://laisolalatina.forumattivo.com
Palabritas
Piratessa Moderatrice
Piratessa Moderatrice


Numero di messaggi : 630
Età : 55
Località : profondo sud...verso est
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioOggetto: Re: Natale all'isola latina..   Sab Nov 21, 2009 4:34 pm

Era una notte buia e tempestosa
e me ne stavo,sola soletta,davanti al mio pc
quando fuori dalla finestra udii un tintinnìo
Mi alzai dalla sedia e mi avvicinai per guardare fuori...
...buio pesto...il tintinnio veniva dalla soffitta....
presi coraggio e piano piano mi diressi verso le scale...
salii piano piano,mentre il cuore mi batteva forte
"Cavolo! è proprio dalla soffitta..eppure ero convinta che venisse da fuori!"
nel buio, tra le vecchie cose accatastate, vidi un' Ombra muoversi furtiva...
"Oddio!!un'Ombra anche qui ?!?!"...respirai profondamente
cercai qualcosa per colpirla....
ma trovai nulla che potesse servirmi.
La paura oramai si era impadronita di me e dopo aver chiuso a chiave la porta della soffitta
corsi alla locanda a...cercare aiuto.
Trovai il solito ubriaco che non poteva certo aiutarmi, ma poi entrò..
e si avvicinò con me al vecchio bancone di legno un po' fradicio e tarlato.
Un giovane che non avevo mai visto prima diceva di chiamarsi Ospite e di essere capitato nella locanda per puro caso.
Gli parlai del mio problema e assieme ci dirigemmo...
verso la soffitta...Mi disse di trovarsi nella locanda perchè incuriosito dalla presenza del vecchio gatto Manx.
Difatti sapevamo entrambi che si trovava nel set di :Alice nel paese delle meraviglie...
Però una cosa non torna, quello di Alice era il Vecchio (vecchissimo) gatto Manx o l'affascinante Stregatto?
...ma questo poco importava visto che durante una pausa per solo un penny,gli fu offerto un gustoso Pane_e_Nutella...
Ma il Gigante Buono aveva tanta fame e non poteva stare a guardare l'impietoso pasto del viandante e quindi...
divorò in un solo boccone il Pane e Nutella e rivolto verso l'ospite gli disse : li mortacci c'ho 'na fame Kosmica....
Se la paura t'attanaglia la gola...Diversalsamente la fame te fà venì fuori fiumi di Palabritas
di Fuegolatino.
Dopo essersi rifocillati,ripresero con passo deciso il cammino verso la casa pensando a ciò che li aspettava.
Nel frattempo uno strano Piccione...
fece capolino dal cornicione del palazzo un pò imbarazzato dopo aver Tumbao
con la sua lady salsa
ma ad un tratto si udì un Boboato...
Era Fenice!!!:scoperto il tradimento del Piccione, Fenice non stava più nelle piume, tanto era adirata che..
le scattò un Trillix in testa,aspirò una bella dose di nicosal da una sigaretta ...e scatenò un terremoto...
Incuranti di tutto ciò,arrivarono finalmente a casa e non senza timore aprirono la porta.
Il silenzio tombale fu subito interrotto da un tonfo che fece vibrare anche il quadro dello zio Cornelio Buson...
Nonostante la paura, decisero di entrare.....ahhhhh!!!... un Bandit tentava di aprire la serratura della cassaforte....il quale a causa del buio pesto non si era accorto che era finta.
I due si guardarono,scrollarono le spalle e lasciarono lo scassinatore alle prese con la sua impossibile meta. Salirono le scale e finalemente si trovarono davanti alla porta...
ma ancora qualcosa li bloccò...sentirono dei Gemini al di là della porta
e uff...sospirando alzarono gli occhi al cielo,che quel giorno era proprio di un bigio67...
Tornare in alto Andare in basso
http://lnx.descargacubana.it/index.php
Manx
ADMIN
ADMIN


Numero di messaggi : 2192
Età : 23
Data d'iscrizione : 24.01.08

MessaggioOggetto: Re: Natale all'isola latina..   Mar Nov 24, 2009 9:16 pm

Era una notte buia e tempestosa
e me ne stavo,sola soletta,davanti al mio pc
quando fuori dalla finestra udii un tintinnìo
Mi alzai dalla sedia e mi avvicinai per guardare fuori...
...buio pesto...il tintinnio veniva dalla soffitta....
presi coraggio e piano piano mi diressi verso le scale...
salii piano piano,mentre il cuore mi batteva forte
"Cavolo! è proprio dalla soffitta..eppure ero convinta che venisse da fuori!"
nel buio, tra le vecchie cose accatastate, vidi un' Ombra muoversi furtiva...
"Oddio!!un'Ombra anche qui ?!?!"...respirai profondamente
cercai qualcosa per colpirla....
ma trovai nulla che potesse servirmi.
La paura oramai si era impadronita di me e dopo aver chiuso a chiave la porta della soffitta
corsi alla locanda a...cercare aiuto.
Trovai il solito ubriaco che non poteva certo aiutarmi, ma poi entrò..
e si avvicinò con me al vecchio bancone di legno un po' fradicio e tarlato.
Un giovane che non avevo mai visto prima diceva di chiamarsi Ospite e di essere capitato nella locanda per puro caso.
Gli parlai del mio problema e assieme ci dirigemmo...
verso la soffitta...Mi disse di trovarsi nella locanda perchè incuriosito dalla presenza del vecchio gatto Manx.
Difatti sapevamo entrambi che si trovava nel set di :Alice nel paese delle meraviglie...
Però una cosa non torna, quello di Alice era il Vecchio (vecchissimo) gatto Manx o l'affascinante Stregatto?
...ma questo poco importava visto che durante una pausa per solo un penny,gli fu offerto un gustoso Pane_e_Nutella...
Ma il Gigante Buono aveva tanta fame e non poteva stare a guardare l'impietoso pasto del viandante e quindi...
divorò in un solo boccone il Pane e Nutella e rivolto verso l'ospite gli disse : li mortacci c'ho 'na fame Kosmica....
Se la paura t'attanaglia la gola...Diversalsamente la fame te fà venì fuori fiumi di Palabritas
di Fuegolatino.
Dopo essersi rifocillati,ripresero con passo deciso il cammino verso la casa pensando a ciò che li aspettava.
Nel frattempo uno strano Piccione...
fece capolino dal cornicione del palazzo un pò imbarazzato dopo aver Tumbao
con la sua lady salsa
ma ad un tratto si udì un Boboato...
Era Fenice!!!:scoperto il tradimento del Piccione, Fenice non stava più nelle piume, tanto era adirata che..
le scattò un Trillix in testa,aspirò una bella dose di nicosal da una sigaretta ...e scatenò un terremoto...
Incuranti di tutto ciò,arrivarono finalmente a casa e non senza timore aprirono la porta.
Il silenzio tombale fu subito interrotto da un tonfo che fece vibrare anche il quadro dello zio Cornelio Buson...
Nonostante la paura, decisero di entrare.....ahhhhh!!!... un Bandit tentava di aprire la serratura della cassaforte....il quale a causa del buio pesto non si era accorto che era finta.
I due si guardarono,scrollarono le spalle e lasciarono lo scassinatore alle prese con la sua impossibile meta. Salirono le scale e finalemente si trovarono davanti alla porta...
ma ancora qualcosa li bloccò...sentirono dei Gemini al di là della porta
e uff...sospirando alzarono gli occhi al cielo,che quel giorno era proprio di un bigio67...
e videro una scritta incisa su una delle travi che reggeva il tetto. Aiutandosi con una sedia si avvicinarono all'incisione e quello che lessero li lasciò a bocca aperta...

_________________
...cada dia me rìo porque sino me muero...
www.isolalatina.it REGOLAMENTO
Tornare in alto Andare in basso
http://laisolalatina.forumattivo.com
Palabritas
Piratessa Moderatrice
Piratessa Moderatrice


Numero di messaggi : 630
Età : 55
Località : profondo sud...verso est
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioOggetto: Re: Natale all'isola latina..   Mar Nov 24, 2009 9:40 pm

Era una notte buia e tempestosa
e me ne stavo,sola soletta,davanti al mio pc
quando fuori dalla finestra udii un tintinnìo
Mi alzai dalla sedia e mi avvicinai per guardare fuori...
...buio pesto...il tintinnio veniva dalla soffitta....
presi coraggio e piano piano mi diressi verso le scale...
salii piano piano,mentre il cuore mi batteva forte
"Cavolo! è proprio dalla soffitta..eppure ero convinta che venisse da fuori!"
nel buio, tra le vecchie cose accatastate, vidi un' Ombra muoversi furtiva...
"Oddio!!un'Ombra anche qui ?!?!"...respirai profondamente
cercai qualcosa per colpirla....
ma trovai nulla che potesse servirmi.
La paura oramai si era impadronita di me e dopo aver chiuso a chiave la porta della soffitta
corsi alla locanda a...cercare aiuto.
Trovai il solito ubriaco che non poteva certo aiutarmi, ma poi entrò..
e si avvicinò con me al vecchio bancone di legno un po' fradicio e tarlato.
Un giovane che non avevo mai visto prima diceva di chiamarsi Ospite e di essere capitato nella locanda per puro caso.
Gli parlai del mio problema e assieme ci dirigemmo...
verso la soffitta...Mi disse di trovarsi nella locanda perchè incuriosito dalla presenza del vecchio gatto Manx.
Difatti sapevamo entrambi che si trovava nel set di :Alice nel paese delle meraviglie...
Però una cosa non torna, quello di Alice era il Vecchio (vecchissimo) gatto Manx o l'affascinante Stregatto?
...ma questo poco importava visto che durante una pausa per solo un penny,gli fu offerto un gustoso Pane_e_Nutella...
Ma il Gigante Buono aveva tanta fame e non poteva stare a guardare l'impietoso pasto del viandante e quindi...
divorò in un solo boccone il Pane e Nutella e rivolto verso l'ospite gli disse : li mortacci c'ho 'na fame Kosmica....
Se la paura t'attanaglia la gola...Diversalsamente la fame te fà venì fuori fiumi di Palabritas
di Fuegolatino.
Dopo essersi rifocillati,ripresero con passo deciso il cammino verso la casa pensando a ciò che li aspettava.
Nel frattempo uno strano Piccione...
fece capolino dal cornicione del palazzo un pò imbarazzato dopo aver Tumbao
con la sua lady salsa
ma ad un tratto si udì un Boboato...
Era Fenice!!!:scoperto il tradimento del Piccione, Fenice non stava più nelle piume, tanto era adirata che..
le scattò un Trillix in testa,aspirò una bella dose di nicosal da una sigaretta ...e scatenò un terremoto...
Incuranti di tutto ciò,arrivarono finalmente a casa e non senza timore aprirono la porta.
Il silenzio tombale fu subito interrotto da un tonfo che fece vibrare anche il quadro dello zio Cornelio Buson...
Nonostante la paura, decisero di entrare.....ahhhhh!!!... un Bandit tentava di aprire la serratura della cassaforte....il quale a causa del buio pesto non si era accorto che era finta.
I due si guardarono,scrollarono le spalle e lasciarono lo scassinatore alle prese con la sua impossibile meta. Salirono le scale e finalemente si trovarono davanti alla porta...
ma ancora qualcosa li bloccò...sentirono dei Gemini al di là della porta
e uff...sospirando alzarono gli occhi al cielo,che quel giorno era proprio di un bigio67...
e videro una scritta incisa su una delle travi che reggeva il tetto. Aiutandosi con una sedia si avvicinarono all'incisione e quello che lessero li lasciò a bocca aperta...
"Qui visse il pirata Barbanera....si dice che il suo spirito vagheggi su un isola....ma non fu mai reso noto il giusto sito.....a voi naviganti che entrate......"
Tornare in alto Andare in basso
http://lnx.descargacubana.it/index.php
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Natale all'isola latina..   Oggi a 10:28 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Natale all'isola latina..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Birreria-Cena Natale a Reggio Emilia 10/12/2010- Last Minute
» gita sabato 11/9/2010 Portovenere - Isola Palmaria
» Programma e prenotazioni Cena Natale 2010
» Cena di Natale Pajero World Club 12 Dic.
» PROPOSTA *CENA DI NATALE PWCI*

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: OFF TOPIC - Pirati in libera uscita :: La locanda-
Andare verso: