IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 10 punti per valutare un curriculum

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
penny
Piratessa Moderatrice
Piratessa Moderatrice


Numero di messaggi : 2009
Età : 43
Data d'iscrizione : 24.01.08

MessaggioOggetto: 10 punti per valutare un curriculum   Ven Lug 15, 2011 11:20 am

...Le dieci cose più sorprendenti che i responsabili delle risorse umane non rivelano mai a proposito dei cv e dei candidati che devono esaminare.

Qualcuno di voi si sarà iscritto alle varie agenzie di ricerca del personale e molte volte (come me) vi sarete chiesti: ma servono a qualcosa queste agenzie??? Perchè ti iscrivi, poi capita di vedere comparire un annuncio che rispecchia il tuo profilio, ma nessuno ti chiama!
Navigando mi sono imbattuta in questa discussione e, anche se si tratta di una indagine americana, ho la brutta sensazione che lo stesso criterio di selezione avvenga applicato anche qui in Italia...



...Per esplorare un po' più a fondo i meccanismi psicologici che spingono gli addetti alle HR (risorse umane) a selezionare un cv piuttosto che un altro, la rivista americana Reader's Digest Magazine ha raccolto le considerazioni di molti professionisti attivi in questo settore in alcune grandi aziende degli Usa.

Ecco quali sono, tra le dichiarazioni rilasciate, le dieci cose più sorprendenti che i responsabili delle risorse umane non rivelano mai a proposito dei cv e dei candidati che devono esaminare.

1."Quando si tratta di ottenere un lavoro, ciò che conta è chi conosci. Non importa quanto sia brillante il tuo curriculum o quanto possa essere lunga e ampia la tua esperienza: tutto ruota intorno alle conoscenze e ai contatti".
2."Se stai cercando di avere un posto di lavoro da una specifica azienda, spesso la migliore cosa da fare è non entrare proprio in contatto con gli addetti alle risorse umane. Contattate qualcuno che conoscete all'interno della compagnia oppure rivolgetevi direttamente al manager che si occupa delle assunzioni".
3."Si pensa che i selezionatori esaminino con attenzione le lettere di presentazione allegate ai curricula. Io, in undici anni, non ne ho letta neanche una".
4."Quando sei disoccupato da più di sei mesi, sei più o meno considerato una persona non più assumibile. Noi responsabili delle risorse umane supponiamo che nel frattempo altra gente non ti abbia preso in considerazione, perciò non vogliamo avere niente a che fare con te".
5."Noi abbiamo l'abitudine di giudicare i candidati in base al loro indirizzo e-mail. Soprattutto se contengono parole o frasi inopportune. Ecco qualche esempio: kinkyboots101@... (ovvero, "stivalistravaganti101") oppure johnnylikestodrink@... (ovvero, "johnnyamabere").
6."Se hai tra i 50 e i 60 anni evita di inserire nel tuo curriculum vitae l'anno in cui ti sei laureato".
7."Secondo un luogo comune, un cv deve essere al massimo di una pagina. Perciò, capita che alcuni candidati mandino dei curricula scritti con caratteri minuscoli: nessuno mai li leggerà".
8."Io leggo sempre i curricula al contrario: dal fondo all'inizio. Per me non è un problema leggere un cv di due pagine ma con uno che ne ha tre non ce la faccio: è esagerato".
9."Per scegliere i curricula da esaminare, la maggior parte delle persone che si occupano di risorse umane e selezione del personale utilizza dei sistemi che analizzano i cv in base ad alcune "key words" (parole chiave). Il segreto per far "accettare" il vostro curriculum dal software di scansione è di prendere le parole chiave direttamente dalla "job description" (cioè, il testo presente nell'annuncio di lavoro che spiega nel dettaglio in cosa consiste la posizione offerta) e di metterle sul documento che descrive la vostra carriera professionale. Più sono le corrispondenze, maggiori sono le probabilità che il vostro cv sarà individuato e quindi letto da una persona in carne ed ossa".
10."Per risaltare, i curricula non hanno bisogno di colori. Quando vedo un po' di colore, sorrido. Ma quando noto che i colori sono dappertutto, rabbrividisco. Quanto al modo di presentare il curriculum, entrare nell'ufficio dei selezionatori e deporlo sulla scrivania non è più un gesto apprezzato. Anzi, adesso è considerata un'azione sgradevole".


_________________

www.isolalatina.it
Tornare in alto Andare in basso
http://www.isolalatina.it
penny
Piratessa Moderatrice
Piratessa Moderatrice


Numero di messaggi : 2009
Età : 43
Data d'iscrizione : 24.01.08

MessaggioOggetto: Re: 10 punti per valutare un curriculum   Ven Lug 15, 2011 11:27 am

ragazzi...che brutto affare cercare lavoro!
lo so anche da me che è preferibile avere le conoscenze giuste, ma capita anche che questi nel momento del bisogno ti girino le spalle o che non facciano abbastanza per darti la giusta spinta e allora è come non averle!

_________________

www.isolalatina.it
Tornare in alto Andare in basso
http://www.isolalatina.it
Manx
ADMIN
ADMIN


Numero di messaggi : 2192
Età : 23
Data d'iscrizione : 24.01.08

MessaggioOggetto: Re: 10 punti per valutare un curriculum   Dom Lug 17, 2011 9:56 pm

beh, in America sono sicuramente più fiscali che da noi e il selezionatore di personale è spesso uno psicologo o comunque un laureato che si è fatto un mazzo così... Da noi invece spesso anche le selezionatrici di personale sono delle precarie magari diplomate in ragioneria, il che è tutto dire...


_________________
...cada dia me rìo porque sino me muero...
www.isolalatina.it REGOLAMENTO
Tornare in alto Andare in basso
http://laisolalatina.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: 10 punti per valutare un curriculum   Oggi a 6:32 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
10 punti per valutare un curriculum
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quanti punti...
» Montaggio racchetta 6 punti
» I migliori punti del 2011
» Cinture 4 o 6 punti
» Punti forum?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: OFF TOPIC - Pirati in libera uscita :: La locanda-
Andare verso: